IL DISEGNO È TUTTO. Yves Bonnefoy

* Il testo è tratto da: Yves Bonnefoy, Osservazioni sul disegno. Il disegno e la voce (traduzione di Margherita Belardetti), Pagine d’arte, Bellinzona 2010 (edizione originale Remarques sur le dessin, Mercure de France, Paris 1993).

**

«Il disegno è tutto» diceva Giacometti, che fu anche un grande pittore. Sin dall’infanzia conobbe la maestria, ci rinunciò e solo allora, finalmente, si seppe disegnatore al grado d’intensità necessario, non smise più di cercare, di strappare, di ricominciare, di vivere il suo assoluto in poche linee, quasi distrutte a colpi di gomma. E disegnava ancora ”con gli occhi”, riferisce il fratello, qualche ora prima della fine.

**

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...