CAFFE’ DEGLI SPECCHI. Sylvie Durbec

Difficilissimo

sedersi al caffé degli Specchi

davanti a Dino Campana

sperando che non entri

lei che non aspetto

grigia gli occhi spalancati

là dove sono seduta

Caffé degli Specchi

a domandarmi cosa vedere

stasera

a parte lei a parte me

nel nero

molto difficile

e dopo andare a passi svelti

ritornare ripartire

una palla

sottobraccio

*

è una casa

a cominciare

la sua storia

qui

*Il testo è tratto da: Sylvie Durbec, (bien difficile de) transformer la jalousie en ballon rond, le phare du cousseix, Saint-Leonard-de-Noblat, 2018.

Sylvie Durbec
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...