Saresti un vuoto

Dunque non finirai mai?

Ancora una poesia,

una sola,

questo pensiero ti irrita

e ti allarma.

Questo bisogno d’infinito

che fa muovere il mare.

Ma se una volta

ti fermassi per sempre,

saresti un vuoto

come fra due onde.

Guillevic, Si je n’écris pas aujourd’hui, Gallimard, Paris, 2015.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...